Regolamento - Atletico Rapone

Vai ai contenuti
COPPA
il Regolamento
2017/2018
____
REGOLAMENTO COPPA SECONDA CATEGORIA “DOMENICO DE LUCIA”

La competizione, per la Stagione Sportiva 2017/18, si svolgerà secondo la formula appresso indicata. Sono iscritte tutte le squadre componenti l’organico del Campionato di Seconda Categoria che ne hanno fatto specifica richiesta.

FORMULA DI SVOLGIMENTO
Primo turno di qualificazione
Le squadre partecipanti, suddivise secondo criteri di vicinanza geografica e abbinate a discrezione della Delegazione Provinciale di Potenza, verranno raggruppate in tre triangolari con gare di sola andata Si qualificheranno per le gare di semifinale le vincenti i rispettivi gironi e la migliore seconda dei tre triangolari (definita secondo i seguenti criteri: 1- punti ottenuti negli incontri disputati; 2- differenza reti; 3- maggior numero di reti segnate; persistendo ulteriore parità o nell’ipotesi di completa parità fra le squadre interessate, sarà effettuato un sorteggio presso la sede del Comitato Regionale Basilicata).

Semifinali
Le 3 squadre prime qualificate nei rispettivi gironi e la migliore seconda dei tre raggruppamenti disputeranno le gare di semifinale con andata e ritorno. Le Società verranno abbinate tramite sorteggio, nell’ambito del quale verranno stabilite quelle che disputeranno la gara di andata in casa.

Finale
Le squadre vincenti le gare di semifinale disputeranno la Finale con gara unica. In caso di parità di punteggio dopo i tempi regolamentari, per determinare la squadra vincente, si darà luogo all’effettuazione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle Regole di Giuoco.

NORME DI SVOLGIMENTO
Triangolari
Nei triangolari riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta; nella terza giornata si svolgerà la gara fra le due squadre che non si sono incontrate in precedenza. Per determinare la squadra che supererà il turno si terrà conto nell’ordine: a)dei punti ottenuti negli incontri disputati; b)della migliore differenza reti; c)del maggior numero di reti segnate. Persistendo ulteriore parità o nell’ipotesi di completa parità fra le tre squadre, la società vincente verrà determinata per sorteggio che sarà effettuato, alla presenza delle società interessate, presso la sede del Comitato Regionale.

Gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta (semifinali)
Risulterà qualificata al turno successivo la squadra che avrà realizzato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, al termine della gara di ritorno l’arbitro procederà a fare eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.

ORGANIZZAZIONE E DISCIPLINA SPORTIVA
L’organizzazione della manifestazione è demandata al Comitato Regionale Basilicata con delega alla Delegazione Provinciale di Potenza. La disciplina della competizione è demandata agli Organi Disciplinari della Delegazione Provinciale di Potenza. Ai fini della disciplina si applicano le norme previste per le attività che si svolgono in ambito regionale.

RINUNCIA A GARE
Nel caso in cui una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa di una gara verranno applicate nei suoi confronti le sanzioni di cui all’art. 17 del Codice di Giustizia Sportiva (gara persa per 0 a 3). Inoltre la stessa Società verrà esclusa dal proseguimento della manifestazione; a suo carico sarà altresì applicata la sanzione pecuniaria di Euro 50,00. Verranno, altresì, escluse dal prosieguo della manifestazione le Società che utilizzano calciatori in posizione irregolare o che comunque, si rendono responsabili di fatti in riferimento ai quali viene applicato nei loro confronti l’art. 12 del C.G.S.

VARIAZIONI GARE
Le richieste di variazioni gare dovute alla temporanea indisponibilità del campo di gioco o agli accordi concordati da entrambe le Società in riferimento all’ora o al giorno di disputa delle gare, dovranno pervenire alla Delegazione Provinciale di Potenza entro cinque giorni antecedenti la gara.

ARBITRI
Gli arbitri saranno designati dal C.R.A. e le spese, a totale carico del Comitato Regionale Basilicata FIGC LND, non graveranno sulle Società partecipanti.

APPLICAZIONI REGOLAMENTI FEDERALI
Per quanto non indicato nel presente Regolamento si fa espresso richiamo agli articoli delle Norme Organizzative della F.I.G.C., del Codice di Giustizia Sportiva e del Regolamento della L.N.D.
Associazione Sportiva Dilettantistica
affiliazione F.I.G.C.: 947831 - Registro nazionale delle ass. e soc. sportive dilett. C.O.N.I.: 309468
ATLETICO RAPONE
________________________________
Torna ai contenuti